sindrome di astinenza neonatale, terapia farmacologica e il risultato dello sviluppo.

Traduzione automatica Traduzione automatica

La maggioranza dei bambini nati da donne tossicodipendenti sottoposti sindrome di astinenza neonatale (NAS) e spesso richiedono terapia farmacologica per il trattamento dei sintomi di astinenza. Fenobarbital, paregoric, e diazepam sono stati raccomandati per il trattamento della sindrome. Mentre alcuni ricercatori hanno esaminato l'efficacia di questi farmaci nel trattamento dei NAS, non ci sono dati riguardo l'uso di agenti farmacologici specifici e risultati di sviluppo. Questo studio ha valutato 85 bambini nati da donne tossicodipendenti, che sono stati mantenuti su metadone durante la gravidanza. Gravità del ritiro dei bambini è stata valutata con il sistema di astinenza neonatale punteggio. I neonati che hanno richiesto terapia farmacologica sono stati randomizzati a uno dei quattro regimi di trattamento: paragoric, fenobarbital (titolazione), fenobarbital (carico), e diazepam. Quando il trattamento non ha avuto successo con l'agente assegnato, uno degli l'altro agente (s) è stato utilizzato. A 6 mesi di età, lo stato dello sviluppo dei bambini è stato valutato con la Scala Bayley of Mental Development. Sulla base di trattamento NAS, quattro gruppi sono stati definiti: paregoric (n = 21); fenobarbital (n = 17); più di un agente (n = 31), e nessun trattamento (n = 16). I dati per il caricamento fenobarbital e la titolazione dei gruppi sono stati uniti in quanto l'analisi non ha mostrato differenze tra i gruppi. Tutti i bambini che hanno ricevuto inizialmente diazepam sono stati inclusi nel gruppo III dal diazepam in monoterapia non ha avuto successo. I risultati di una analisi della varianza non ha evidenziato differenze in stato di sviluppo tra i gruppi (p superiore a 0,10, F = 0,25). I punteggi per tutti i gruppi erano ben all'interno della gamma normale di sviluppo. (Abstract troncata a 250 parole)

volume » 8

issue » 4

pagination » 353-5

citation » Kaltenbach K, Finnegan LP. Neonatal abstinence syndrome, pharmacotherapy and developmental outcome. Neurobehavioral toxicology and teratology. 1986;8(4):353-5.

Warning
This is a machine translation from an article in Epistemonikos.

Machine translations cannot be considered reliable in order to make health decisions.

See an official translation in the following languages: English

If you prefer to see the machine translation we assume you accept our terms of use